Ultim'ora
3 Commenti

Viaggiatore senza biglietto
e diverbio con capotreno:
caos domenica sulla Cr-Bs

L’ennesimo episodio di tensione a bordo treno si è consumato nel pomeriggio di domenica, lungo la linea Cremona-Brescia, all’altezza di San Zeno, tra un capotreno e un ragazzo senza biglietto. E’ un tranquillo pomeriggio domenicale e il controllore, un 30enne residente a Cremona, nello svolgimento del suo lavoro, eleva una multa a un ragazzo tunisino di 25 anni, sprovvisto di biglietto. Tra i due nasce quindi un’accesa discussione.

Successivamente, ripassando, il capotreno sorprende lo straniero con i piedi sul sedile. Gli intima di tenere un comportamento più consono, e nasce una seconda discussione, durante la quale il giovaneinizia a riprendere il funzionario con la videocamera del cellulare. Il diverbio si accende e tra i due scatta qualche spintone, anche per cercare di recuperare il cellulare caduto a terra, tanto che, a detta di alcuni testimoni presenti sul posto, deve intervenire un altro ferroviere per dividerli.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di San Zeno, che si sono occupati degli accertamenti del caso mentre il convoglio è stato bloccato e i pendolari sono dovuti salire su quello successivo.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti