Cronaca
Commenta17

Introiti da sanzioni al codice della strada: 1 mln e 600mila, ecco a cosa serviranno

La Giunta ha determinato la destinazione degli introiti da sanzioni pecuniarie per le violazioni al codice della strada, previste per il 2020. Destinazione in buon parte vincolata dalle leggi. La cifra da distribuire è 1 milione e 673 mila euro, al netto dei fondi di dubbia esigibilità e del compenso per il concessionario. La parte più consistente è vincolata al servizio di segnaletica stradale: 525mila euro; segue la spesa per la manutenzione e il funzionamento dei varchi elettronici a protezione della ztl e per i semafori: in tutto altri 290mila euro. Poco meno di 140mila euro saranno appannaggio del personale della Polizia Municipale, tra contributi e compensi, mentre oltre 100mila  sono destinati al noleggio di strumentazioni. 271mila euro serviranno per fare manutenzione alla rete stradale e 250mila  sono destinati alla pulizia delle strade e allo sgombero neve, servizi, questi, appaltati all’esterno.

© Riproduzione riservata
Commenti