Commenta

Energiadi: venerdì
al via la 3 giorni
della scuola Campi

Da venerdi 14 a domenica 16 febbraio la scuola A. Campi si trasformerà in una originalissima centrale di energia della città, attraverso un vero e proprio evento con una maratona di 52 ore, che coniuga didattica, socializzazione, partecipazione, sostenibilità, spettacolo e creatività. La scuola di via Gioconda ospiterà per tutto il fine settimana le Energiadi edizione 2020, gara promossa da Socialice, il primo Social Energy Game che fa girare l’energia per aiutare la scuola.

Il punteggio energetico finale decreterà la scuola vincitrice tra tutte le partecipanti della regione Lombardia. In palio un montepremi di 25000€ in beni e servizi per la didattica, da dividere tra le prime scuole classificate. A sostenere le Energiadi sul territorio cremonese è la Fondazione Comunitaria, sponsor principale dell’iniziativa , in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Cremona. Si accumuleranno punti innanzitutto pedalando su Bike Energy Sistem (BES), cioè 8 speciali postazioni che consentono di produrre corrente elettrica, a disposizione della scuola, delle associazioni che hanno aderito all’iniziativa, ma anche dei singoli cittadini che pedalando vogliono contribuire alla gara. L’energia pulita che verrà accumulata sarà impiegata per eventi ed iniziative in campi socialmente utili.

Al punteggio energetico finale contribuirà inoltre l’accumulo di energia attraverso il coinvolgimento attivato di soggetti, enti ed associazioni della nostra città che insieme alla scuola hanno realizzato un programma con spettacoli, performance, laboratori ed interventi a tema. Ad aprire al pubblico la tre giorni delle Energiadi 2020 sarà il dirigente Piergiorgio Poli venerdì alle ore 16, a cui seguirà sulle note di “Break the chain” il Flash Mob internazionale di One Billion Rising 2020 per la giornata di mobilitazione contro la violenza sulle donne e le bambine e l’ensemble a cura degli insegnanti di strumento dell’indirizzo musicale della scuola Campi. A concludere la giornata saranno la Compagnia delle Griglie insieme ai ragazzi di ThisAbility -progetto condotto da Anfass Cremona- coordinati dalla dottoressa Benedetta Anselmi e lo spettacolo dell’Associazione GoOn.

Sabato mattina sarà il momento dell’energia della famiglia e delle istituzioni: a pedalare saranno i genitori dell’Istituto, il Sindaco e gli Assessori del Comune di Cremona. Sabato pomeriggio invece a partire dalle ore 14 la scuola diventerà il palcoscenico per le performance di danza de Il Laboratorio , CremonaDance&Co, Tango Club Cremona e Specchio Riflesso, della performance live di disegnatori del Centro Fumetto “Andrea Pazienza” e dello spettacolo di narrazione di Teatro Itinerante. Nei tre giorni del fine settimana oltre a diversi interventi , sono previsti laboratori aperti a tutti (bambini,ragazzi e adulti) tra cui “Riciclo creativo” a cura di Anna Cottarelli; “Mettiamoci in gioco: comprendere , percorrere e diffondere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”, a cura di Stefania Quaini fondazione ENI Enrico Mattei; un laboratorio di scacchi a cura di Achille Branca e le letture di classici per ragazzi e autori italiani interpretate dall’attore Alberto Branca. In programma per la tre giorni anche due cortometraggi : “To say nothing of the dog” dell’artista cremonese Ettore Favini, venerdì alle ore 20 e Solstizio d’inverno” di Alessandra Pescetta promosso da LGH S.pA. sabato alle ore 18 .

A pedalare per la scuola ci saranno diverse società sportive tra cui Tre60- Cremonese 1891 Arvedi, Triathlon Stradivari e Line Breakers – Parkour Team Cremona con una performance domenica mattina. Inoltre a Cremona le Energiadi promuovono il progetto della Onlus Occhi Azzurri “Per realizzare qualcosa di straordinario bisogna avere un sogno straordinario”. Il programma completo sul sito del Comune di Cremona tra gli eventi alla pagina Appuntamenti e Manifestazioni.

© Riproduzione riservata
Commenti