Commenta

Marketing e Sport, presentato
il progetto di formazione per
studenti, dirigenti e aziende

Il futuro dello sport marketing parte dalla scuola e Cremona si propone come città pilota per lanciare una nuova iniziativa a livello nazionale. E’ nato il progetto ‘Sport, Marketing & Digital Cremona 2020’, presentato al Torriani e rivolto inizialmente agli studenti che frequentano il loro liceo sportivo, ma pronto ad aprirsi anche ad altre realtà e istituzioni cittadine a partire da dirigenti e tecnici delle società del territorio e al mondo imprenditoriale.

E’ l’assessore allo sport Luca Zanacchi ad intervenire per primo e a spiegare come il progetto si inserisca perfettamente nella mission del suo mandato. Roberta Mozzi e Alessandra Lazzari, rispettivamente Dirigente dell’Istituto di Istruzione Superiore “J. Torriani” e Responsabile del Liceo Scientifico Sportivo hanno sposato con entusiasmo il progetto che offre ai ragazzi la possibilità di poter accedere a tutta una serie di indirizzi e di professioni nuove legate allo sport.

Primo step sarà articolato in incontri, 6 appuntamenti/laboratori che si apriranno con l’intervento di Giorgio Gandolfi dell’omonima agenzia di marketing e ideatore del progetto, passando per incontri sul Toyota Way, sulla crescita digitale e sulla comunicazione dell’atleta, con un occhio al fair play e alla educazione digitale. Fondamentale la collaborazione con un gruppo di giovani esponenti di società sportive locali, Mattia Sassano, Team Manager dell’U.S. Esperia, Lorenzo Scaratti per Juvi Cremona Basket, Benedetta Sforza in rappresentanza del Kodokan Cremona, Andrea Bassani per la Sansebasket. Stiamo avviando una partnership con una scuola del texas – ha spiegato Gandolfi – perché In Italia siamo indietro nella cultura dello sport marketing, c’è bisogno di figure di management sportivo preparate e competenti.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti