Commenta

Successo per le Energiadi
alla Campi: accumulati
oltre 5.600 wattora

Sono 5.656 i wattora accumulati in questi tre giorni di ‘Energiadi’ (dato delle ore 11.30, a solo mezz’ora dal termine dell’evento), la maratona di 52 ore che si è svolta presso la scuola campi tra venerdì e domenica. L’istituto per l’occasione si è trasformata in una originalissima centrale di energia. La gara, che si è rivelata un vero successo, con la partecipazione di moltissime persone, è stata promossa da Socialice, il primo Social Energy Game che fa girare l’energia per aiutare la scuola. A sostenere le Energiadi sul territorio cremonese è la Fondazione Comunitaria, sponsor principale dell’iniziativa, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Cremona.

Per accumulare punti studenti e cittadini hanno pedalato su Bike Energy Sistem (Bes), cioè 8 speciali postazioni che consentono di produrre corrente elettrica. L’energia pulita accumulata sarà impiegata per eventi ed iniziative in campi socialmente utili. Hanno partecipato alla manifestazione varie società sportive tra cui Tre60- Cremonese 1891 Arvedi e Line Breakers – Parkour Team Cremona con una performance domenica mattina. Inoltre a Cremona le Energiadi promuovono il progetto della Onlus Occhi Azzurri “Per realizzare qualcosa di straordinario bisogna avere un sogno straordinario”. Queste collaborazioni si rivelano particolarmente importanti nell’ottica della formazione del punteggio finale, in quanto sono quelle che forniscono più punti energia.

Il punteggio energetico finale decreterà la scuola vincitrice tra tutte le partecipanti della regione Lombardia. In palio un montepremi di 25.000 euro in beni e servizi per la didattica, da dividere tra le prime scuole classificate. La scuola vincitrice si conoscerà però solo alla fine dell’anno scolastico, quando tutti gli istituti che hanno aderito avranno corso la propria ‘maratona’. 

lb

© Riproduzione riservata
Commenti