2 Commenti

Treni, nessuna linea cremonese
rispetta standard di affidabilità
A marzo bonus per i pendolari

Nessuna linea ferroviaria cremonese ha rispettato lo standard di affidabilità nello scorso mese di dicembre, per cui Trenord ha previsto uno sconto del 30% per l’abbonamento mensile di marzo oppure, oppure, nel caso di abbonamenti annuali, potranno richiedere il Bonus alla scadenza della validità del proprio abbonamento. Un provvedimento che certifica una volta di più la situazione difficile vissuta dai pendolari cremonesi ogni giorno e che riguarda, come detto, tutto il territorio provinciale. Posto lo standard minimo del 5%, la linea peggiore tra quelle del nostro territorio è stata la Cremona – Treviglio (indice del 7,30%), seguita dalla Brescia – Piadena – Parma (6,55%), dalla Brescia – Cremona (5,99%) e infine dalla Mantova-Cremona-Milano (5,10%).

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giuseppe

    Scusate ma dov’è la novità?
    Raramente le nostre linee rispettano questi indici che peraltro sono calcolati dalla stessa Trenord quindi del tutto inattendibili, come il loro ultimo spot.
    Il controllato è anche il controllore.

    • Shpalman97

      La fama di Trenord è più che meritata, ma anche i migliori mica fanno sempre strike.
      Onore al merito.