2 Commenti

Casi sospetti di coronavirus
dall'ospedale di Cremona
trasferiti al Poma di Mantova

All’ospedale Carlo Poma di Mantova sono approdati nella notte tre presunti casi di coronavirus provenienti dall’ospedale di Cremona. Lo rivela la Gazzetta di Mantova, secondo cui i tre presentavano problemi respiratori e che sarebbero risultati positivi al primo dei test predisposti per l’accertamento dell’eventuale contagio. I primi due, padre e figlio, sono arrivati durante la notte mentre un terzo è arrivato nella mattinata. Quest’ultimo sarebbe un uomo entrato in contatto con l’ambito di Codogno.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • maumamaro

    Poi non lamentiamoci se chiudono i reparti all’ospedale di Cremona. Il nostro ospedale è stato declassato, come tutta Cremona del resto. Fateci caso: nei telegiornali Cremona NON ESISTE.

    • un cremonese

      Hai ragione merito del nostro sindaco e dei nostri amministratori