6 Commenti

Contagi da Coronavirus
Covid-19, saliti a 39
i casi nel Cremonese

Sono saliti a 39 i casi di coronavirus nel Cremonese, secondo le fonti della protezione civile (decisamente di più secondo le fonti non ufficiali). Lo ha detto la protezione civile nell’ultimo aggiornamento. 212 quelli complessivamente registrati in Lombardia. Cremona è la seconda provincia per numero di contagi, subito dopo quella di Lodi, dove se ne sono registrati 101. Seguono Pavia (17), Bergamo (14), Milano (3), Monza Brianza (2), Sondrio (1). Una situazione dunque in continua crescita, a cui l’ospedale di Cremona sta rispondendo in modo deciso, sebbene sia sempre più difficile riuscire a far fronte alle tantissime richieste e sebbene vi siano molte persone in attesa del risultato del tampone. Tra l’altro molti ospedali oggi stanno prendendo spunto da quanto fatto a Cremona, con il filtro esterno attraverso l’utilizzo dei tendoni, che sta funzionando piuttosto bene.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Nicolini Gualtiero Walter

    E’ ” quel decisamente di più “……che mi preoccupa !!!

  • lucanab83

    Non capisco cosa aspettano a chiudere la provincia, probabilmente hanno bisogno di qualche numero in più!!

    • Povera Cremona…

      Probabilmente costerebbe troppo
      E poi è tardi. Era già tardi il primo giorno. Figurati adesso. Siamo in zona gialla. Abbiamo tanti disagi e poche o nessuna possibilità di avere rimborsi o sgravi fiscali dallo Ststo. Per l’ennesima volta, Cremona e la sua provincia non è minimamente considerata…..

      • lucanab83

        Quindi meglio salvaguardare i costi e non la Salute dei cittadini, nn male come idea

        • Zanen

          La malattia causa pochissimi morti rispetto a tanti altri eventi e patologie, ma la gestione caotica della malattia provoca disastri irreversibili (chissà come mai altrove il virus proprio non si scorge, mancheranno i malati o i tamponi?)

  • marcus

    bisogna mettere in zona rossa la provincia o non ce la caviamo piu