Cronaca
Commenta

Gallera risponde al dott. Galmozzi: 'Crema non è il lazzaretto di Milano'

“La ricostruzione del dott. Attilio Galmozzi è fantasiosa”. Risponde così l’assessore regionale Gallera al medico del pronto soccorso di Crema (nonché assessore all’Istruzione del Comune).

Secondo le stime riportate da Gallera (pubblicate da AffariItaliani.it) sui 363 pazienti che ci sono a Crema, il 64% e del territorio, il 22% è del Lodigiano e il 12% del Cremonese: “Non c’è nessun lazzaretto. Stiamo smistando i pazienti, non c’entra il tutelare il capoluogo. La centrale operativa regionale sta lavorando h24 per questo”

“La Regione sta facendo il massimo possibile – ha concluso l’assessore – e siamo vicini ai medici, che ringraziamo per il loro grande lavoro, consci che lo stiano svolgendo sotto stress”.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti