Cronaca
Commenta1

Scuole verso chiusura fino 15/3 I medici Pan e Bosio su Raiuno: età media decessi a Cr 86 anni

Chiusura in tutta Italia delle scuole di ogni ordine e grado fino almeno al 15 marzo: lo ha deciso pochi minuti fa il Consiglio dei ministri presieduto dal presidente Conte. Dunque si prolungano di altri 10 giorni (e potrebbero non essere gli ultimi) le misure di contenimento del virus che evidentemente non ha rallentato la sua corsa. Si tratta di una decisione drastica che era già nell’aria, suggerita dai sanitari dell’Iss e che imporrà radicali cambiamenti nella programmazione dell’anno scolastico, tra l’altro materia regionale. In particolare, andranno cercate misure che siano omogenee su tutto il territorio nazionale per rendere valido l’anno scolastico e per lo svolgimento degli esami di maturità, che proprio ieri il ministro Azzolina aveva definito come “non a rischio”.

Sono stati intervistati questa mattina, in collegamento diretto su Raiuno, due dei medici specialisti in prima linea da settimane sul fronte Coronavirus, l’infettivologo Angelo Pan e lo Pneumologo Giancarlo Bosio. Il collegamento dall’ospedale cittadino è avvenuto all’interno della trasmissione Agorà. A Pan è stato chiesto un commento sull’escalation di ricoveri e decessi, anche di persone non anziane che sta avvenendo in questi ultimi giorni (55 i morti in Lombardia, e 79 complessivamente in Italia, fino a ieri). “E’ comprensibile la paura, ma rendiamoci conto che qui l’età media dei deceduti è di 86 anni”, ha detto Pan. Bosio ha poi illustrato quello che avviene nel reparto di Pneumologia dove al momento sono ricoverate 60 persone, spiegando come funziona la ventilazione meccanica e i diversi tipi di apparecchiature (da ultimo la Regione ha acquistato 400 Cpap, maschere in cui viene immesso l’ossigeno, ritardando o sostituendo il trasferimento del malato in terapia intensiva). “Venti dei nostri ricoverati sono migliorati tanto che saranno presto dimessi: questa è una buona notizia, segno anche che chi presentava una situazione complicata può guarire”.

© Riproduzione riservata
Commenti