Cronaca
Commenta

In banca solo per le operazioni strettamente necessarie, c'è chi va a prelevare pochi euro

foto d'archivio

Anziani in fila davanti agli sportelli bancari per ritirare 100 euro, o anche meno; oppure per  chiedere informazioni. E non solo anziani: persone che, per timore che la loro banca chiuda da un momento all’altro, vanno a ritirare il massimo possibile di contanti. Succede anche questo nelle filiali di Cremona e provincia, soprattutto da parte di clienti che non utilizzano l’home banking o il bancomat ed è per questo che, alla terza settimana di emergenza coronavirus, si muovono i sindacati di Fabi, Cgil, Cisl, Uil e Unisin per chiarire che in banca, ci si può recare solo per  motivi eccezionali e non per l’ordinaria amministrazione. Come si legge in un comunicato unitario, “i servizi bancari rientrano nei servizi pubblici essenziali (definiti dal DCPM dell’8 marzo, ndr) e quindi le filiali devono rimanere aperte, ma dato che si può uscire di casa solo per comprovate esigenze lavorative, per situazioni di necessità o per motivi di salute, ricordiamo a tutti che: NON è necessario andare in Banca per chiedere informazioni; NON è necessario andare in Banca per prelevare o versare (c’è il Bancomat), fare un bonifico o pagare un MAV (ci sono Bancomat e App); NON è necessario andare in Banca se l’operazione si può rimandare”.

“Chiediamo a tutti di usare Bancomat, App, Internet Banking, Mail, Telefono.
I negozi sono chiusi per limitare le possibilità di contagio: una filiale di Banca non è diversa da qualsiasi altro negozio, quindi andateci solo se è assolutamente, strettamente, necessario”, insistono i bancari.  Per operazioni inderogabili si intende, ad esempio, il pagamento delle scadenze.

Peraltro, gli istituti hanno quasi tutti ridotto la loro attività, alternando squadre di impiegati in modo da evitare gli assembramenti anche tra il personale. Ad esempio, tra le 34 filiali di Bpm in provincia, da lunedì ne chiuderanno 11, secondo un criterio che non  penalizzi troppo i piccoli comuni dove non ci sono altre banche nelle vicinanze. Il personale sarà concentrato nelle filiali di maggiore afflusso.

© Riproduzione riservata
Commenti