Commenta

Nella giornata dedicata
a Dante, la lezione online
del parroco di Gerre

Dopo le favole raccontate da don Alberto Mangili e dalla maestra Giuliana, un’altra diretta facebook dall’oratorio di Gerre de Caprioli, chiuso, come tutti gli altri luoghi di aggregazione, in questo tempo di emergenza. Prendendo spunto della giornata dedicata a Dante (25 marzo, giorno in cui Dante fa iniziare il suo viaggio nell’aldilà) sulla pagina del sindaco Michel Marchi è andata in onda una riflessione sull’attualità dei versi del sommo poeta “… e infine uscimmo a riveder le stelle”. “Anche in questo momento delicato e ricco di preoccupazioni le parole del Sommo Poeta e della Divina Commedia possono aiutarci a distogliere la mente e trascorrere qualche minuto fuori dalla routine”, il commento di Marchi.

Don Mangili ha iniziato con un excursus culturale sulla data del 25 marzo, il mese in cui nel Medioevo, quando ancora non c’era un calendario unitario, iniziava l’anno, mostrando tra l’altro la formella del protiro della cattedrale che illustra la successione dei mesi.

“Il viaggio che fa Dante è un viaggio descrittivo della libertà dell’uomo”, ha poi concluso. “Un viaggio che ha come inizio l’esperienza umana e come meta “l’amor che move il sole e le altre stelle’.

© Riproduzione riservata
Commenti