Commenta

'All Together is Better', terzo
appuntamento dell'iniziativa
con Claudio Monteverdi

Continua l’iniziativa denominata ‘All Together is Better’, ideata da Pro Cremona, che prevede la produzione di musica e la sua condizione sui social. Il terzo appuntamento è fissato per lunedì 6 aprile e avrà come protagonista il brano di Claudio Monteverdi “Toccata” tratto dall’opera L’Orfeo. I musicisti interessati dovranno inviare un messaggio al numero +39 328 8886784 o sui social di Pro Cremona e BeMyMusic, o inviare una mail a info@procremona.it , così che potranno ricevere un video, con la parte da suonare per il proprio strumento.

Una volta inviato lo spartito e il testo, i partecipanti all’iniziativa dovranno registrare un video in verticale in cui suonano, postarlo sui social taggando Pro Cremona e BeMyMusic e inviarlo via mail o Whatsapp a ProCremona o BeMyMusic. Con tutti i video inviati, sarà elaborato un filmato complessivo, che formerà una grande orchestra digitale che verrà poi caricato sul canale YouTube di Pro Cremona.

L’iniziativa è partita due settimane fa invitando tutti a registrare un video con un frammento della Sinfonia no. 9 di A. Dvorak, la Sinfonia “Dal Nuovo Mondo” seguendo uno spartito appositamente preparato e digitalizzato da BeMyMusic, start up innovativa digitale di tipo culturale. In seguito, settimana scorsa, abbiamo lanciato la seconda iniziativa coinvolgendo anche i cantanti con il brano “Insieme” di Mina. Per queste due iniziative sono state create partiture digitalizzate ad hoc per sezione, con materiale video appositamente creato per l’ascolto guidato e per l’analisi dell’esecuzione della partitura elaborata, attraverso la sincronizzazione dello spartito, tramite software specifici. 

I due video finali sono stati pubblicati sui canali social di Pro Cremona: Sinfonia no. 9 di A. Dvorak, la Sinfonia “Dal Nuovo Mondo” https://youtu.be/JRYuNK3fYZ8. “Insieme” di Mina. https://youtu.be/x9iRRr_Xp80 . 

“Il risultato dell’iniziativa è stato sbalorditivo con la partecipazione di più 100 persone di tutte le età tra bambini, ragazzi e adulti provenienti da tutta Italia e non solo, sono infatti arrivati brani di musicisti asiatici e sudamericani” fa sapere Pro Cremona. “La musica in momenti come questi unisce città, paesi ed età diverse così da sentirsi vicini e parte di qualcosa anche se si è distanti. L’obiettivo di questa iniziativa è stato quello di riuscire a portare un po’ di luce, attraverso la musica, in un periodo così buio e difficile come quello che stiamo affrontando”. 

 

© Riproduzione riservata
Commenti