Cronaca
Commenta

Cremona e Füssen città gemelle anche nella solidarietà

Cremona e Füssen città gemelle non solo nel segno della cultura ma anche della solidarietà. Nei giorni scorsi infatti gli abitanti di Füssen, detta anche la Cremona del Nord per l’importante tradizione liutaria di questa città della Baviera, su iniziativa del loro borgomastro, Paul Iacob, si sono mobilitati per dare un aiuto concreto alla comunità cremonese in questo particolare frangente. Una mobilitazione che ha portato a raccogliere oltre 7000 euro che saranno donati a “Cremona Solidale”. “Un gesto straordinario da parte della nostra città gemellata che ha voluto così contribuire all’emergenza sanitaria in corso. Un legame forte che, nato grazie alla liuteria, si è ora arricchito con un gesto concreto di solidarietà. Un grazie sincero al borgomastro Paul Iakob e ai suoi cittadini che hanno voluto mostrare la loro vicinanza a Cremona”, è la dichiarazione del Sindaco Gianluca Galimberti e della Giunta.

La firma del Patto di Gemellaggio tra le città di Cremona e di Füssen risale al 4 maggio del 2018 quando, nel corso di una solenne cerimonia tenutasi nella Sala dei Quadri di Palazzo Comunale, il Sindaco Gianluca Galimberti e il Borgomastro Paul Iacob, sottoscrissero il documento ufficiale che sanciva il rapporto tra le due comunità. Legame che è stato poi rinnovato il 7 luglio dello stesso anno nella Kaisersaal del Museo della Città di Füssen.

In queste occasioni il Borgomastro Paul Iacob, nei suoi interventi, aveva sottolineato come gli stesse a cuore che il gemellaggio non si limitasse solo all’aspetto culturale, ma andasse anche oltre, ritenendo importante rafforzare l’unione tra persone e Paesi che fanno parte dell’Europa.

Altrettanto aveva fatto il Sindaco Gianluca Galimberti, sottolinenado come due piccole realtà con una grande storia davano un esempio davvero importante, perché Cremona e Füssen, comprendendo l’importanza dell’incontro tra culture diverse ma simili, hanno solidi legami e coltivarli significa dare speranza.

Un messaggio che i cittadini di Füssen non solo hanno apprezzato, ma che hanno dimostrato, con grande spirito di generosità e di amicizia, di saperlo tradurre in un atto concreto.

© Riproduzione riservata
Commenti