Un commento

'Consiglio comunale del 25
maggio in teleconferenza':
la richiesta di Canale (Pd)

Consiglio comunale via streaming o in presenza? Non è ancora certo come si svolgerà la prima riunione dei consiglieri prevista per il 25 maggio, dopo che il consigliere Pd ha chiesto la modalità a distanza per evitare inutili rischi, dando modo anche ai cittadini di poter accedere alla piattaforma. Ma ad una prima richiesta inviata al presidente del consiglio Paolo Carletti non è seguita nessuna risposta. Oggi quindi, una nuova richiesta via mail che avrebbe ricevuto il consenso di diversi esponenti dell’opposizione, dal capogruppo della Lega Zagni a quello di FI Malvezzi e di Fratelli d’Italia Ventura.

“La fase 2 – scrive Canale nel messaggio inviato al presidente Carletti –  rappresenta un nuovo inizio per tutti, anche per noi della politica. Io mi auguro di poterlo fare con uno spirito diverso. Maggioranza e minoranza dovranno combattere un nemico ben più pericoloso di una ‘forza politica’, qui c’è in gioco il benessere dei nostri cittadini e il futuro economico della nostra città. Una volta sconfitto il virus potremo tornare ai nostri ‘scontri’ politici ma per ora vorrei che lavorassimo tutti insieme, uniti. Solo cosi potremo prendere le migliori decisioni per Cremona che restano la priorità assoluta.”
E come poterlo fare senza rischi? “La linea dei contagi sta migliorando, ma tutti sappiamo che non è il momento giusto per abbassare la guardia. Seppur con opportune norme di dpi e distanze le attività potrebbero svolgersi anche in presenza, mi sono sentito di far richiesta al Presidente del Consiglio Carletti di svolgere le attività in videoconferenza. Lo stesso Governo impone di privilegiare, ove possibile, lo svolgimento di riunioni con modalità di collegamento da remoto o in videoconferenza. Noi, a Cremona, possiamo farlo grazie all’abilitazione messa a disposizione da Anci Lombardia, che già viene utilizzata in numerosi altri comuni lombardi e, proprio per questo motivo, spero che la mia proposta possa essere accolta da tutte le forze politiche”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gianni Bassini

    La piattaforma utilizzata da anci lombardia non prevede lo streaming se non attraverso soluzioni esterne e piattaforme social
    https://imgur.com/a/2Dhy45V