Ultim'ora
3 Commenti

Colletta dei Carabinieri della
Stazione di Cremona per
donare generi alimentari

I Carabinieri della Stazione di Cremona, sotto la guida del maggiore Rocco Papaleo e del luogotenente Gianni D’Alfonso, hanno organizzato una colletta tra tutti i militari per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità, da donare ad alcune famiglie indigenti che stanno soffrendo particolarmente per l’emergenza Covid-19, in quanto si trovano momentaneamente senza lavoro o perché ammalati. Le sei famiglie bisognose sono state segnalate ai militari dai sindaci di Spinadesco, Gerre dè Caprioli e dal parroco di Spinadesco, rifornite di generi alimentari basilari (es. pasta, olio, latte, sale zucchero etc.) nella giornata di ieri, giovedì 7 maggio, presso la Chiesa Parrocchiale di San Martino Vescovo.

I Carabinieri della Stazione di Vescovato hanno invece contribuito all’attività assistenziale sempre nell’ambito della situazione emergenziale relativa al Covid-19, provvedendo a custodire 36 computer portatili, acquistati dalla direzione didatttica di Vescovato, alla successiva consegna a domicilio agli studenti delle scuole medie di Grontardo e Vescovato e delle scuole elementari di Gadesco e Pieve Delmona, che potranno così beneficiare delle lezioni a distanza.

© Riproduzione riservata
Commenti