Ultim'ora
Commenta

Bioblitz Lombardia è
'Da casa mia': l'evento di
scienza partecipata è social

Bioblitz Lombardia da casa mia è il nuovo nome dell’evento di scienza partecipata, promosso da Regione Lombardia e Area Parchi, che si terrà il 16 e 17 maggio in tutti i parchi e Parchi locali di interesse sovracomunale (PLIS) della Lombardia. Il tradizionale Bioblitz quest’anno è denominato Da casa mia dal momento che, per la situazione attuale, si potranno osservare le specie naturali presenti vicino casa propria, documentandone la presenza tramite la piattaforma iNaturalist (https://www.inaturalist.org/ ).

Il bioblitz è un evento di educazione naturalistica e scientifica, che si realizza nel ricercare, individuare e possibilmente classificare, in un determinato ambiente il maggior numero di forme di vita animali e vegetali. I dati raccolti saranno un valido strumento per il monitoraggio della biodiversità regionale. Possono partecipare al BioBlitz tutti i cittadini, che vengono accompagnati nelle loro esplorazioni da esperti naturalisti, quest’anno tramite la piattaforma iNaturalist. La presenza dei cittadini, coinvolti attivamente in un’attività a carattere scientifico realizza la cosiddetta Citizen Science, contribuendo in maniera diretta al valore e alla biodiversità, classificando ed osservando le specie animai e vegetali. In questo lungo periodo di lockdown, la natura ha infatti riconquistato alcuni dei suoi spazi. Anche a Cremona ed in tutto il PLIS del Po e del Morbasco è possibile osservare e fotografare molte specie animali e vegetali.

Nel ringraziare sin da ora tutti coloro che, mi auguro numerosi, parteciperanno a tale iniziativa – dichiara il Vice Sindaco Andrea Virgliomi preme sottolineare che, pur nella situazione di emergenza che stiamo vivendo, è possibile contribuire anche in questo modo alla valorizzazione dei nostri parchi, in particolare del PLIS del Po e del Morbasco. Si tratta di piccole ma allo stesso importanti azioni che ben si coniugano con quanto fatto sino ad ora per potenziarne la funzionalità ecologica e migliorarne le caratteristiche strutturali complessive. Mi riferisco, ad esempio alla riqualificazione di zone umide, nonché dei corridoi ecologici ad elevata antropizzazione, alla promozione della diffusione di specie vegetali, riducendo infine la frammentazione di zone ambientali, che hanno un’importante rilevanza per l’ecosistema”.

Sabato 16 e domenica 17 maggio, chiunque, restando a casa, potrà postare sulla piattaforma iNaturalist – nel progetto Bioblitz Lombardia da casa mia – foto, video e anche registrazioni audio di specie animali (non domestiche) e vegetali spontanee (non coltivate) osservate in giardino, nell’orto, sul balcone o dalla finestra della propria abitazione. Saranno ammesse tutte le osservazioni effettuate a partire dall’8 marzo – giorno di inizio della quarantena – fino al 17 maggio.

Un gruppo di esperti ambientali sarà inoltre a disposizione dei partecipanti che saranno guidati online nell’identificazione delle specie e nel caricamento sulla piattaforma delle informazioni scientifiche corrette. Sarà inoltre possibile postare, in tempo reale, le proprie foto, caricare contenuti e chiedere aiuto e informazioni tramite la pagina Facebook del Comune di Cremona @parchinaturacremona, per condividere le proprie scoperte.

 

Come partecipare

1. Iscriversi alla piattaforma iNaturalist: creare il proprio account su pc accedendo alla piattaforma o su smartphone scaricando la app disponibile per Android e iOS

2. Seguire il video tutorial per l’uso della app

3. Aderire al progetto BioBlitz Lombardia da casa mia per poter aggiungere le proprie osservazioni al progetto (aperto solo il 16 e il 17 maggio)

4. Scattare foto o registrare suoni di specie animali (non domestiche) e vegetali spontanee (non coltivate). Possono essere caricate osservazioni fatte dall’8 marzo al 17 maggio, durante il periodo della quarantena in Lombardia, quindi conservare immagini e audio della natura per inserirle su iNaturalist durante l’evento. Più foto saranno scattate (visione d’insieme e diversi dettagli) più sarà facile determinare la specie osservate

5. Il 16 e 17 maggio si partecipa caricando le proprie osservazioni e/o gli audio, complete di data e localizzazione, su iNaturalist o sulla pagina Facebook @parchinaturacremona. Ricordarsi di aggiungerle al progetto BioBlitz Lombardia da casa mia e per chi lo desidera nel PLIS o Parco di riferimento, aiutando così ad arricchire la raccolta mondiale della biodiversità

6. Identificare le specie: se non si è sicuri basta lasciare un’identificazione generale (pianta, insetto…), gli esperti naturalisti daranno un aiuto nel riconoscimento

7. Consultare la pagina del progetto per scoprire in tempo reale le osservazioni caricate dagli altri partecipanti e le identificazioni fatte dagli esperti naturalisti

 

© Riproduzione riservata
Commenti