Commenta

Pizzighettone, ufficio turistico
chiuso, ma l'attività dei
Volontari Mura prosegue

In questo periodo di emergenza e di sospensione delle attività di promozione e valorizzazione turistica e di accoglienza ed accompagnamento turistico alla scoperta della Città Murata, il Gruppo Volontari Mura, in attesa della prossima riapertura dello storico Ufficio turistico di piazza D’Armi, “si mette a disposizione del Comune e della comunità” fanno sapere in una nota i volontari, che in questi giorni stanno distribuendo le mascherine arrivate al Comune da Regione Lombardia, destinate alla popolazione di età superiore ai 65 anni. Lo fanno in bicicletta, ma anche utilizzando il caratteristico furgone promozionale. Praticamente quasi tutto il Consiglio direttivo è al lavoro per agevolare e velocizzare l’operazione di distribuzione: il presidente Sergio Barili, il Tesoriere Mario Grazioli, i consiglieri Libero Dragoni e Mauro Trespidi e lo storico e ricercatore del gruppo Gianfranco Gambarelli.

Il Gruppo Volontari Mura, in attesa delle autorizzazioni per la riapertura dell’Ufficio turistico (presente sul territorio da quasi trent’anni e punto di partenza delle visite guidate nonchè di ingresso ai Musei nelle Mura), “sta pianificando il futuro ‘in sicurezza’ con progetti e investimenti per la ripartenza delle attività, soprattutto quella di accoglienza ed accompagnamento turistico” si legge ancora nella nota. 

Come ad esempio “il progetto per attrezzare sia l’Ufficio turistico sia il contigui Musei ‘Arti e Mestieri di una Volta’ e ‘Delle Prigioni’ con percorsi ed attrezzature che permettano la presenza di visitatori ma con le opportune distanze di sicurezza e senza commistioni”. In programma c’è l’acquisto di strutture ed attrezzature idonee, con relativi investimenti. 

In questo periodo sono stati inoltre “finanziati una serie di lavori di manutenzione ordinaria come tagli dell’erba e diserbi (tramite un operatore specializzato) nei tratti della cortina muraria (alcuni già invasi dagli infestanti), che appena possibile torneranno ad essere oggetto di visite guidate e di interesse turistico”. 

 

© Riproduzione riservata
Commenti