2 Commenti

Accreditati in queste ore ai
nostri comuni i 200 milioni
per le terre più colpite dal Covid

“I 200 milioni destinati dal Governo, dopo la nostra proposta, con l’articolo 112 del decreto rilancio a tutti i comuni delle provincie di Cremona, Bergamo, Brescia, Lodi e Piacenza in queste ore sono stati accreditati a favore di tutti gli enti locali interessanti”. A dichiararlo è il Deputato del Partito Democratico Luciano Pizzetti che si è speso prima perché arrivassero i fondi nel nostro territorio e successivamente perché la platea dei beneficiari non venisse allargata (qui l’articolo completo). Un provvedimento che avrebbe dunque diminuito le quote pro capite, comprese quelle cremonesi. Lo stesso premier Giuseppe Conte, durante la sua visita a Cremona aveva assicurato fondi per il nostro territorio.

“La norma – ricorda Pizzetti -, infatti, prevedeva il loro riparto entro dieci giorni dall’entrata in vigore del decreto stesso e i tempi sono stati rispettati con grande efficacia. Ringraziamo gli uffici della presidenza del Consiglio, i ministeri dell’economia e dell’interno per il lavoro che stanno svolgendo e in particolare i viceministri Misiani e Mauri per l’attenzione”.  A queste risorse, in ogni casi, si aggiunge anche “la prima tranche del 30% del contributo determinato dall’intesa Comuni-Governo con il fondo di 3 miliardi di euro e i 500 milioni per le province”.

Il deputato dem si mostra infine soddisfatto per il risultato raggiunto: “Il riparto operativo dei 200 milioni destinati ai nostri comuni che abbiamo proposto al governo con la nostra iniziativa parlamentare è un passo decisivo per sostenere le nostre comunità in questo momento delle attività di rilancio e di sostegno economico e sociale dopo le durissime settimane che abbiamo alle spalle. Continueremo naturalmente a impegnarci per rafforzare ogni strumento utile a favore di cittadini, famiglie, imprese e comunità locali”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Chicca

    Vedremo !!

  • Giuseppe Ciro’

    Se Pizz va avanti cosi mi iscrivo al PD guarda cosa dico……………………