Un commento

Pizzighettone, fumo e fiamme
in centro per l'incendio di un
furgone. Probabile corto circuito

Furgone in fiamme in centro a Pizzighettone e intervento dei vigili del fuoco che in meno di un’ora hanno spento l’incendio e messo in sicurezza il mezzo, andato completamente distrutto. Danni anche alla sede stradale. E’ successo verso le 18,30 in piazza Cavour, nel cuore di Pizzighettone. Appena il proprietario è sceso dopo averlo parcheggiato, il furgone ha preso fuoco, molto probabilmente a causa di un corto circuito. Nessuno fortunatamente è rimasto ferito. Il fumo che si è sprigionato era visibile da una decina di chilometri per chi si stava dirigendo verso Pizzighettone. Oltre ai vigili del fuoco, sul posto sono intervenuti i carabinieri, cui sono affidate le indagini, e la Polizia Stradale. Ad assistere alle operazioni di spegnimento e messa in sicurezza, anche il vicesindaco Marco Boccoli. Nel corso dell’intervento dei pompieri, la viabilità ha subito delle modifiche, con l’accesso vietato in auto corso Vittorio Emanuele. Tutto si è risolto intorno alle 19,30. Già allertato anche un operatore del Comune per sostentare, per quanto possibile, la sede stradale una volta che il mezzo sarà rimosso. Solo allora si potranno valutare con esattezza i danni arrecati dall’incendio.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    proprio in centro andato arrosto