Cronaca
Commenta

Centri estivi 3-17 anni, ecco l'elenco delle proposte in città

Da lunedì prossimo potranno finalmente aprire i centri estivi e le attività ricreative per bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni. Il Comune ha stilato l’elenco delle cooperative e delle associazioni che si sono candidate per la co-progettazione con l’ente locale, che potrà concretizzarsi nei prossimi giorni: la co-progettazione consentirà ai soggetti promotori di usufruire di un contributo da parte dell’ente locale (finora stanziati 200mila euro) che potrà aumentare grazie ad altri, attesi finanziamenti statali. Tutti i centri estivi dovranno adeguare le loro attività alle misure sanitarie richieste da Ats. Alcuni raggruppamenti di cooperative, come i consorzi il Cerchio e IlSolco hanno proposto anche  progetti in condivisione, ad esempio presso i centri sportivi San Zeno, Stradivari, Cral Ats di via Postumia. Il Solco e la cooperativa Gamma propongono attività educative alle Colonie Padane. La maggioranza delle proposte è appunto di carattere educativo, altre sono di tipo ludico sportivo, altre ancora culturali.

Su Mondo Padano in edicola questa settimana un approfondimento sui centri estivi e Grest sul territorio cremonese.

 

© Riproduzione riservata
Commenti