Ultim'ora
5 Commenti

I Giovedì d'estate si faranno:
dal Duc via libera a un format
ridotto e senza eventi

Foto di repertorio

I “Giovedì d’estate” si faranno. Le Botteghe del Centro e il comune di Cremona non vogliono perdere e rinunciare a questo format estivo che piace tanto ai cremonesi. E’ chiaro che la formula 2020 sarà rinnovata o, meglio, sarà un ritorno alle origini, a causa delle restrizioni e limitazioni per il Covid 19.

Ieri l’approvazione e ufficializzazione (salvo imprevisti dell’ultimissimo minuto) della kermesse al Distretto Urbano del Commercio: da 9 luglio al 6 agosto i Giovedì d’estate torneranno a Cremona con la formula dei negozi aperti, con il plateatico di fronte allo store a disposizione, per far passare ai cremonesi una serata in compagnia dello shopping ma anche per provare a dare ossigeno ai negozianti che hanno sempre più bisogno di vendere merce e tornare a lavorare dopo mesi di lockdown.

Ovviamente niente eventi per evitare assembramenti, questo almeno finché sarà in vigore l’attuale Dpcm. Inoltre sabato 1 agosto, primo giorno di saldi estivi, è prevista “la notte dei saldi”, con negozi aperti la sera per lo shopping al chiaro di luna.

Federica Bandirali

© Riproduzione riservata
Commenti