Commenta

Incidente sull'A21
Morte due sorelle di Iseo
Ferita la conducente

Foto Max Gabbiani

AGGIORNAMENTO – Sale a due vittime il bilancio dell’incidente avvenuto questa mattina attorno alle 11 sull’A21, nel tratto Cremona – Pontevico sulla carreggiata sud, direzione Cremona. Lo scontro è avvenuto tra una Volkswagen Tiguan ferma a una piazzola per un guasto e una Citroen C3 che sopraggiungeva da dietro. A bordo di quest’ultima due sorelle e alla guida la figlia di una delle due donne, Laura L., residente a Iseo, 53 anni, rimasta ferita. Il peggio è toccato alle due sorelle che viaggiavano con lei, zia e madre. La prima era Carla Pivetti  classe 1930 nata e residente a Iseo, nubile; la seconda si chiamava Ines, 83 anni anch’essa residente ad Iseo. Ferita gravemente, è stata rianimata dai  soccorritori, ma è deceduta in ospedale. Lievi conseguenze per la quarta persona coinvolta, il conducente della Volkswagen, un 37enne che quando ha visto arrivare la Citroen, è riuscito a scostarsi.

Lo scontro è avvenuto a pochi chilometri dal casello di Pontevico. La dinamica è al vaglio della Polizia Stradale di Cremona. Ipotesi probabile è che la conducente della Citroen abbia avuto un improvviso sbandamento finendo frontalmente contro il guard rail dell’autostrada. Oltre ai Vigili del Fuoco di Brescia, sono intervenute ambulanze da Brescia, Cremona  e l’elisoccorso di Brescia. Il traffico ha subìto rallentamenti, con chiusura temporanea dell’autostrada, riaperta dopo circa un’ora e mezza.

Le sorelle Pivetti erano molte conosciute a Iseo, entrambe molto attive nel sociale attraverso l’Associazione Pensionati. Facevano anche volontariato nella locale Rsa. g.biagi

© Riproduzione riservata
Commenti