4 Commenti

Ha patteggiato 5 anni l'uomo
che investì e uccise due ciclisti
cremonesi a Verolanuova

Ha patteggiato una pena di cinque anni di reclusione per la morte di due ciclisti cremonesi a Verolanuova, nella Bassa Bresciana. Mirko Gianesini, 36 anni, si è presentato ieri davanti al giudice per rispondere della morte di Francesco Bianchi e Gianfranco Vicardi, rispettivamente di 70 e 67 anni. Lo rivela il quotidiano BresciaOggi, I due ciclisti, il 14 dicembre del 2019, stavano percorrendo una strada di campagna, quando sono stati travolti dal 36enne.

L’uomo, di professione saldatore, incensurato, era risultato essere in stato di ebbrezza (aveva un tasso alcolemico in corpo pari a 1,84 g/l) ed era stato arrestato. L’autovettura, inoltre, era priva di assicurazione e senza revisione. Prima della sentenza, Gianesini si è scusato per quanto ha fatto.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Chicca

    Che giustizia è ? Era ubriaco, senza assicurazione , 5 anni troppo pochi ! Chi risarcisce le famiglie di queste due povere vittime ??!

  • A. G.

    Hanno per caso dimenticato uno 0?

    • Chicca

      👍

  • gilbert64

    5 anni per 2 vite???????
    Per me dovrebbe marcire in carcere.