6 Commenti

Alcuni dei detriti rimossi
dal ponte in ferro incagliati
all'attracco di San Daniele Po

Riprese video Francesco Sessa

I tronchi e i detriti rimossi nella mattinata di giovedì da Rfi dal primo pilone del ponte in ferro (vedi il servizio tv di Nicoletta Tosato e il servizio di CremonaOggi) sono stati lasciati a galleggiare sulle acque del fiume e quindi trasportati a valle dalla corrente. Quello che si temeva in mattinata si è verificato nel pomeriggio: alcuni di essi si sono incagliati poco più avanti, sulle rive di Isola Pescaroli. “Questi incastrati nell’attracco sono i tronchi asportati e ributtati in fiume stamattina dal ponte di Cremona. Il buonsenso, questo sconosciuto”, scrive il sindaco di san Daniele Po Davide Persico sulla sua pagina Facebook mostrando quando accaduto.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • paolo

    come volevasi dimostrare…e di ponti per arrivare al delta… ce ne sono ancora molti…

  • A. G.

    Una massa di incompetenti… Che devono pagare e rimediare quanto prima

  • Chicca

    Ma si può essere più incompetenti di così ? Adesso rimuovete il tutto a vostre spese !

  • Abiff

    Premio di produzione meritatissimo al dirigente dell’operazione.

  • Арсений

    Non si è capito che per pulire occorre raccogliere.

  • Mirko

    Il problema è che tutta questa demenza poi viene premiata,mai possibile che nessuno ci guardi dentro?