Ultim'ora
Commenta

Presso l'omonima Casa
di Cura è stata celebrata
la Festa di San Camillo

Si è tenuta ieri, presso l’omonima Casa di Cura, la Festa di San Camillo. La comunità religiosa Camilliana di Cremona ha celebrato infatti nel corso della Messa, alla presenza del Superiore Provinciale, P. Bruno Nespoli, le ricorrenze giubilari di P. Virginio Bebber con il 50° di Sacerdozio, di Fr. Pietro Pedergnana con il 50° di Professione Religiosa, di P. Francesco Zambotti con il 60° di Professione Religiosa e di Fr. Egidio Valdan con il 60° di Professione Religiosa. Pur nella sobrietà, molto significativa ed emozionante questa ricorrenza per la Comunità Camilliana e per i fedeli presenti: come emerso anche dalle parole di P. Nespoli, il Ministero sacerdotale richiama ogni giorno la misericordia di Dio ed attraverso le parole e le gesta la Sua presenza si rende manifesta al prossimo. Una missione, quella della Comunità Camiliana, che sulle orme del S. Camillo De Lellis, si declina in carità, aiuto agli ammalati e vicinanza ai loro familiari.

© Riproduzione riservata
Commenti