Commenta

Taxi, via libera della Giunta
all’aggiornamento delle tariffe,
sconti per donne e utenti fragili

Via libera della Giunta, su proposta dell’Assessore con delega al Rapporto con le imprese artigianali e commerciali Barbara Manfredini, all’aggiornamento delle tariffe per il trasporto pubblico di persone con auto da piazza (taxi). Nelle scorse settimane i rappresentanti delle associazioni di categoria ne avevano chiesto la revisione avanzando una proposta. E’ stata così convocata e sentita la Commissione consultiva comunale per l’esercizio del servizio pubblico di trasporto di persone non di linea. Durante il confronto è stato fatto presente che l’adeguamento si rende necessario in rapporto all’incremento del costo della vita, degli oneri di gestione del servizio a carico dei tassisti, all’aumento del prezzo del carburante ed alle difficoltà che la categoria ha subito a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, nonché per un allineamento con le tariffe delle città circostanti (Mantova e Piacenza).

La revisione delle attuali tariffe, così come stabilito dalla Giunta, si integra con un pacchetto di agevolazioni tariffarie da applicare alle donne che prendono il taxi dopo le 21 ed alle categorie di utenti fragili individuati da Regione Lombardia quali categorie beneficiarie della Tessera regionale dei trasporti – Io viaggio Ovunque in Lombardia. Nello specifico, per quanto riguarda il primo caso, il cosiddetto “Taxi rosa”, è previsto uno sconto del 20% per la corsa effettuata nell’ambito del territorio comunale e uno sconto del 10% per le corse effettuate fuori dal territorio di Cremona per le donne che utilizzano il servizio taxi dalle ore 21 sino a fine turno. Al termine della corsa il conducente del taxi attenderà che la cliente abbia raggiunto l’accesso all’abitazione o altro luogo indicato prima di riprendere la corsa.

Gli sconti si applicano presentando la tessere Regionale dei Trasporti ed un documento di riconoscimento. Esibendo la tessera regionale che riporta l’indicazione “Con Accompagnatore” lo sconto si applicherà anche all’accompagnatore del titolare dell’agevolazione. Gli aggiornamenti e le agevolazioni tariffarie entrano in vigore il 1° ottobre 2020. Le tariffe sono così aggiornate: scatto partenza 4,00 Euro – corsa minima 6,50 Euro – tariffa urbana al Km (tariffa 1) 1,00 Euro – tariffa extraurbana al Km (tariffa 2) 1,60 Euro – tariffa extraurbana di ritorno con cliente al Km (tariffa 3) 0,80 Euro – tariffa ora di sosta 27,00 Euro – chiamata radiotaxi gratuita – supplemento notturno dalle ore 21. Rimangono invariate tutte le altre tariffe per servizi supplementari e a favore di persone disabili.

L’Assessore Barbara Manfredini ha dichiarato: “Nel confronto con i rappresentanti delle associazioni di categoria nel recepire le motivazioni alla proposta di aggiornamento delle tariffe avanzata, si è voluto in ogni caso dare un segnale importante nel confermare tutte le agevolazioni a favore di persone fragili e anche introdurre una novità, il cosiddetto Taxi rosa, per venire incontro all’esigenza di sicurezza delle donne che si muovono da sole in città e fuori città. Una misura decisamente innovativa e che è stata pienamente condivisa all’interno della Commissione consultiva comunale per l’esercizio del servizio pubblico di trasporto di persone non di linea”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti