Ultim'ora
Commenta

Saldi al via da oggi:
parte la caccia
agli sconti migliori

Al via oggi i saldi estivi, che in Lombardia hanno anticipato i tempi, su decisione del governatore Attilio Fontana, insieme a Piemonte e a Friuli Venezia Giulia, mentre sono già iniziati nei giorni scorsi in Sicilia e Calabria. Scelte mirate ad andare incontro hai negozianti, che hanno bisogno di risollevarsi dopo il lockdown.

E la risposta non è mancata: già di prima mattina i cremonesi hanno iniziato a girare nei negozi del centro, alla ricerca dell’affare del giorno. Il periodo di chiusura è stato per molti decisamente pesante da affrontare e c’è chi trova nello shopping la valvola di sfogo che aspettava da tempo.

Anche se le previsioni non sono proprio ottimistiche: secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio, quest’anno per l’acquisto di capi scontati ogni famiglia spenderà oltre il 40% in meno, in media 135 euro – meno di 60 euro pro capite – per un valore complessivo intorno ai 2,1 miliardi di euro.

I saldi – secondo l’associazione – rappresentano sempre un rito collettivo che, anche in tempi di Covid-19, risponde alle attese dei consumatori, che cercano di ritornare a fare shopping dopo mesi di rinunce. Soprattutto a fronte del fatto che i consumi, dopo il lockdown, non sono ancora ripartiti. I saldi di fine stagione potrebbero così rappresentare una risposta, con un momentaneo picco euforico dei consumi, alle pesanti perdite registrate da oltre il 60% delle imprese dalla riapertura del 18 maggio.

© Riproduzione riservata
Commenti