Un commento

Salta la fiera delle Grazie,
i Madonnari del territorio si
danno appuntamento a Vescovato

Michela Vicini durante una fiera delle Grazie

I Madonnari approdano a Vescovato: in assenza della tradizionale Fiera delle Grazie, che si svolge ogni anno il giorno di Ferragosto, per gli artisti del territorio cremonese il sindaco Gianantonio Conti ha messo a disposizione l’area prospiciente il sagrato della chiesa, dove poter realizzare le proprie opere. L’idea è di Michela Vicini, Madonnara vescovatina che due anni fa aveva ottenuto il riconoscimento di Maestro Madonnaro proprio alle Grazie. Insieme a due suoi colleghi del territorio, Ornella Zaffanelli di Vescovato e Menotti Paturzo di San Giovanni in Croce, sarà quindi impegnata dalle 18 del 14 alle 20 del 15 agosto.

“Avevamo bisogno di un luogo per poterci esibire” spiega Vicini. “In ogni provincia ognuno si è organizzato a proprio modo, ma ci ritroveremo tutti in una sorta di piazza virtuale, pubblicando sulla pagina Facebook della Fiera delle Grazie gli aggiornamenti e le opere. Inoltre sul Mantovano hanno organizzato una sorta di radio virtuale, a cui tutti potremo collegarci per raccontare come sta andando”. La manifestazione, naturalmente, è aperta a tutti gli artisti che volessero partecipare: sarà sufficiente recarsi a Vescovato in piazza per dare vita alla propria opera.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti
  • KRIZIA..

    Meraviglioso,una gioia x gli occhi..Andrò con piacere,come sono andata l’anno scorso al Santuario delle Grazie…Ammirare questi capolavori è fantastico!!!