3 Commenti

Doveva scontare altri
tre mesi di carcere: in
manette 28enne rumena

Doveva espiare mesi 3 di reclusione per la violazione dell’art. 633 c.p. (invasione di terreni o edifici): è finita quindi in manette una donna di 28 anni, M.I.L., pregiudicata, nata in Romania e in Italia senza fissa dimora. A fermarla i Carabinieri di Soncino, nel corso di un servizio di controllo. La donna era infatti stata colpita da ordine di revoca di decreto sospensione di ordine carcerazione e ripristino dell’ordine stesso, emesso in data 29 mag 2019 dall’ Ufficio di Sorveglianza della Procura della Repubblica presso Tribunale di Padova. L’arrestata, è stata condotta presso la Casa Circondariale Brescia Verziano.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Chicca

    Dentro e buttate la chiave!risorsa inutile!!

    • A. G.

      No. Rimandare al mittemte. Persona inutile ed in piu da mantenere…

      • Mirko

        Concordo