Ultim'ora
Commenta

Brescia-Cremona, treno
fantasma a Ferragosto
Passeggeri a piedi

(foto di repertorio)

Un errore che ha rovinato il Ferragosto ad una decina di passeggeri, tra i quali diversi cremonesi, che sono rimasti in stazione a Brescia in attesa di un treno per tornare a Cremona che non è mai arrivato perché non previsto. E’ capitato così che dopo il 16.40, effettuato regolarmente, chi aveva intenzione di salire sul successivo, quello delle 18.40, si è dovuto arrangiare trovando soluzioni alternative, autostop compreso, per tornare verso Cremona. E’ quanto accaduto proprio il giorno di Ferragosto, quando, contrariamente a ciò che era stato indicato sul sito ufficiale di Trenord, non era prevista la corsa delle 18.40, con l’ultimo convoglio che, di fatto, era il precedente. Il problema, come detto, è che online il treno delle 18.40 risultava a tutti gli effetti previsto, così i passeggeri ne hanno approfittato per fermarsi a Brescia ancora un po’, certi di poter contare su quell’ultima corsa in realtà mai effettuata. “C’è stato – ha fatto sapere Trenord al Giornale di Brescia – un problema con l’aggiornamento del sito Internet. Quello è un treno che non circola nei giorni festivi. Ci scusiamo per il disagio che si è verificato”.

© Riproduzione riservata
Commenti