Ultim'ora
Commenta

Nessun riscontro dalle
nuove ricerche: il corpo
di Sabrina non si trova

La zona delle ultime ricerche

Esito negativo per le nuove ricerche del corpo di Sabrina Beccalli, la 39enne scomparsa nella notte di Ferragosto. I carabinieri si sono concentrati, tra ieri sera e stamattina, nella zona campestre di via Dosso Morone a Castelnuovo. Qui vi sono diverse rogge e campi coltivati che i militari hanno perlustrato nella speranza di recuperare il corpo di Sabrina. Nel frattempo i Ris, sempre nella giornata di lunedì 24 agosto, hanno ispezionato nuovamente la casa di Alessandro Pasini, il 45enne accusato dell’omicidio di Sabrina, che attualmente si trova in carcere in seguito all’ordinanza del Gip. La vittima e il presunto carnefice erano entrambi residenti in via Enrico Martini, a San Bernardino, in un complesso di case popolari. Ma il delitto, stando agli inquirenti, sarebbe avvenuto nel quartiere limitrofo, Castelnuovo, più precisamente in via Porto Franco nell’appartamento della ex compagna di Pasini, S.L. (totalmente estranea ai fatti in quanto in vacanza in Sud Italia). Qui si sono incontrati Sabrina e Pasini; tra i due, secondo le conoscenze comuni, c’era “un’amicizia da bar”. Nella casa della ex i due avrebbero consumato droga, stando al racconto di Pasini stesso, che sostiene di essersi svegliato tempo dopo e di aver trovato Sabrina riversa sulla vasca da bagno con bocca e naso coperti di sangue. E tracce ematiche sono infatti state trovate dai Ris sul pianerottolo e nella casa di S.L., ma gli inquirenti non credono alla versione offerta da Pasini che, secondo loro, avrebbe aggredito Sabrina dopo aver tentato un approccio sessuale. Una vicina di casa dell’appartamento di via Porto Franco, infatti, alle 5 chiama il 112 perchè sente urla sofferenti di donna che con voce strozzata più volte grida “aiuto, aiuto, no”. Come noto, i carabinieri inviano una pattuglia, ma non viene riscontrato nulla di anomalo. Attualmente è al vaglio di un tecnico anche il cellulare di Pasini, del quale l’uomo ha finalmente fornito il codice di sblocco.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti