Commenta

Eventi d'autunno: via libera per
Eatinero; al lavoro per allestire
anche il Mercato Europeo

Una passata manifestazione di Eatinero

Via libera per Eatinero; qualche difficoltà in più invece, per il Mercato Europeo, ma con la ferma volontà di risolvere i problemi di distanziamento tra gli stand, e quindi di realizzarlo. Due prospettive diverse per le due manifestazioni targate Confesercenti che in tempi normali si svolgono a primavera (Mercato Europeo) e a fine settembre (Eatinero). L’evento di street food che si tiene in piazza Roma non pone grossi problemi di convivenza con le norme di distanziamento imposte dal Covid. Si dovrebbe quindi svolgere nelle date consuete, l’ultimo fine settimana di settembre, in concomitanza con CremonaMusica, che quest’anno si  presenta in una veste rinnovata. Proprio per lasciare più spazio tra i vari stand di street food, si dovrà rinunciare alla giostra al centro dei Giardini. Anche altri centri pesantemente colpiti dal virus hanno comunque già dato il via libera: come Codogno, dove la manifestazione si terrà dall’11 al 13 settembre.

Il Mercato Europeo, come si diceva, impone uno sforzo organizzativo supplementare ma Confesercenti è al lavoro con il Comune per risolvere tutte le problematiche, e allestirlo ad ottobre. D’altra parte si tratta di una delle poche iniziative di richiamo per il centro storico, oltre alla Festa del Torrone, quest’anno ridotta a un solo week end. E il commercio, anche quello in sede fissa, reclama la realizzazione di eventi che possano portare, pur nel rispetto delle norme sanitarie, un po’ di visitatori da fuori città.

© Riproduzione riservata
Commenti