Commenta

Invasioni Botaniche colorano
il centro storico: successo
per la due giorni autunnale

Continua anche oggi la tradizionale manifestazione ‘Le invasioni botaniche’, che alla sua ottava edizione non smette di affascinare cremonesi e non: molte le persone, pur senza affollamenti, che si aggirano tra i coloratissimi banchi di fiori e le rigogliose piante che animano il centro storico, in un percorso che prende il via da Corso Garibaldi, proseguendo poi lungo Corso Campi, fino ad approdare in Piazza Roma, con piante da esterno e da interno, ma anche design e arredo, con molti prodotti in vendita. Non mancano le piante perenni e quelle aromatiche, oltre a tutte quelle essenze che sono tipiche di questo periodo dell’anno: dalle viole ai ciclamini, dalle dalie ai settembrini, ma anche miele, cioccolato, zucca e peperoncini.

Oltre 70 espositori per una manifestazione che tradizionalmente si svolge nel mese di aprile, in piena primavera, ma che quest’anno era stato annullato a causa del Covid. Si è così pensato a questa edizione autunnale, che chiude in bellezza l’estate cremonese, ma che potrebbe anche essere la prima di una nuova serie di invasioni botaniche, che dal prossimo anno potrebbero raddoppiare l’appuntamento annuale.

© Riproduzione riservata
Commenti