Ultim'ora
Commenta

'Antropologos Festival': poesia
e tecnologia protagoniste
dal 25 settembre al 16 ottobre

Torna per la 4a edizione la kermesse Antropologos Festival, Poesia e Tecnologia, che si svolgerà dal 25 settembre al 16 ottobre, ogni venerdì, con cadenza settimanale, attraverso incontri presso il museo del Cambonino ed un incontro al teatro Monteverdi. Nel corso dei vari appuntamenti, con i linguaggi dell’installazione, della performance, gli interventi espositivi di poeti, artisti e relatori, “verrà espresso l’intento e la volontà di porre in relazione la parola e la tecnologia, offrendo punti di individuazione fra reale e virtuale, c mostrando esperienze estetico formative corporee e digitali che evidenziano l’interattività del pensiero, della poesia e dell’arte, con le applicazioni tecnologiche ed allo stesso tempo, testimoniano quanto il machine learning nel campo antropologico e culturale indichi, con la sua sperimentazione attiva, nuove risorse di apprendimento e relazione nella conoscenza della contemporaneità” spiegano gli organizzatori. 

La manifestazione gode del patrocinio, della collaborazione e del sostegno Progetto Cultura Partecipata 2020 del Comune di Cremona ed è organizzato in collaborazione con il Museo del Cambonino e le Associazioni Culturali: Comitato Mara Soldi Maretti, C.S.C. Centro Scrittura Cremonese,Circolo Poetico Correnti,Trame d’Incanto poetesse cremonesi, Gli stagionali, poeti in Cremona. Durante le giornate del Festival La Libreria Ponchielli di Cremona sarà presente con una scelta ed esposizione di libri intitolata “Custodire il senso”. 

La partecipazione agli incontri del festival è libera e gratuita.  Il Festival si svolgerà nel rispetto della normativa Dpcm Anti Covid -19 e della regola di distanziamento sociale ed anti assembramento. 

IL PROGRAMMA

© Riproduzione riservata
Commenti