Ultim'ora
Commenta

Accesso a database
sanitari anche a medici
di base provvisori

E’ stata approvata all’unanimità questo pomeriggio in Consiglio regionale la mozione sottoscritta dal Movimento 5 Stelle e illustrata dal Consigliere Segretario Dario Violi che impegna la Giunta regionale a rendere possibile l’accesso ai fascicoli sanitari elettronici anche ai medici di base provvisori, con l’obiettivo di garantire la migliore assistenza possibile ai pazienti.

Il “medico provvisorio”, come spiegato nel documento, è un laureato abilitato all’esercizio della professione medica o uno specializzando che può, fino al 31 dicembre 2021, come previsto dal decreto del 30 luglio scorso, assumere un incarico di sostituzione del medico di base ed essere iscritto negli elenchi della guardia medica in questa fase di emergenza sanitaria.

© Riproduzione riservata
Commenti