Ultim'ora
3 Commenti

Colonia distrutta: andrà
spostata. Venerdì tavolo
di confronto in Comune

Un tavolo di lavoro, per discutere e gestire la situazione delle oltre 70 colonie di gatti presenti in territorio comunale di Cremona, a partire dalla colonia distrutta di viale Lungo Po Europa, ma senza trascurare le stuazioni critiche di molte altre colonie feline: questa la risposta dell’amministrazione comunale all’appello dei volontari, che chiedevano a gran voce un incontro per definire il futuro dell’area devastata dai lavori eseguiti da Aipo.

“Credo che sia importante affrontare la questione colonie a livello complessivo, in un tavolo a cui far sedere tutti gli attori coinvolti: Comune. Ats Valpadana e volontari” spiega l’assessore alla partita, Simona Pasquali. Per quanto riguarda viale Lungo Po Europa, “Sicuramente la colonia andrà un po’ spostata, in quanto la zona dove sorgeva prima non è più adatta ad ospitarla, dopo i lavori effettuati, e soprattutto può essere pericolosa per i volontari. Nella riunione dovremo capire come e dove. Serve una zona protetta, in cui i gatti possano circolare senza pericoli e dove i volontari possano andare senza correre pericoli”.

Naturalmente sul tavolo verranno portate le testimonianze dei volontari e quelle che sono le maggiori criticità. “Vorrei che quello di venerdì diventasse un tavolo aperto di confronto. Un modo per condividere i problemi e trovare insieme una soluzione”.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti