Cronaca
Commenta5

Prime ipotesi per il Natale cremonese: piazze con luminarie a tema e ruota panoramica

In un clima di grande prudenza e pieno di timori per la situazione sanitaria, Cremona inizia a pensare al Natale cittadino e a come organizzarlo. Nel corso della riunione del Duc svoltasi nei giorni scorsi non sono mancate le ipotesi, anche se ogni decisione dovrà sottostare a quello che diranno i Decreti e le Ordinanze in uscita nei prossimi mesi. Una delle idee, forse la più attuabile, è quella di cambiare la logica delle luminarie, realizzando delle piazze a tema: ad esempio ci potrebbero essere la musica, la liuteria, e via di seguito.

Un’altra idea emersa durante il Duc è quella di chiedere alle associazioni di presepisti, anziché fare una mostra all’interno di un luogo chiuso, di esporre le proprie opere nelle vetrine dei negozi di Cremona, organizzando un concorso per premiare il miglior presepe. Soluzione che sarebbe percorribile solo a patto che non vi sia un nuovo lockdown. E ancora, si vorrebbe creare un mercatino di Natale con le casette di legno e posizionare una ruota panoramica in piazza Roma (proposte attuabili solo a patto che cada il divieto di organizzare sagre e fiere). Insomma, la carne al fuoco non manca, resta da vedere se l’evoluzione della pandemia lo consentirà. In ogni caso per mercoledì è prevista un’ulteriore riunione per definire più concretamente le proposte emerse, che per il momento sono ancora nel campo delle ipotesi.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti