Cronaca
Commenta2

Colonia felina a Po, tagliati altri alberi. I volontari: 'Per i gatti non c'è più riparo'

Non c’è pace per la colonia felina di viale Lungo Po Europa, dove un ennesimo intervento ha reso ancora più precaria la situazione. “Hanno tagliato tutti gli alberi di nocciolo che si trovavano a ridosso della caserma della Forestale” spiega la responsabile della colonia, Patrizia Tanzini. “Sono stati gli stessi agenti della forestale ad avvisare l’Ats di quanto stava accadendo, ma quando la dottoressa Botturini è arrivata sul posto ormai il danno era fatto”.

Gli alberi di nocciolo fornivano un riparo, l’ultimo rimasto sano, a uno dei punti cibo dove i volontari si occupavano di nutrire i gatti, che vi si recavano volentieri, nascosti appunto dagli alberi. Ora anche questa zona risulta esposta e quindi non più appetibile per dei gatti randagi, che cercano luoghi nascosti per nutrirsi.

“Intanto noi stiamo ancora aspettando di sapere cosa verrà fatto della nostra colonia: c’è stato un incontro in ottobre, ma non riguardava nella fattispecie la nostra situazione ma tutte le colonie cittadine” spiega ancora Tanzini. “Sappiamo che vogliono spostare la nostra ma non si sa ne dove, ne come ne quando. E intanto continuano questi interventi indiscriminati. Ormai di quella che era la nostra colonia non è rimasto quasi nulla. Si avvicina l’inverno e i gatti non hanno un punto in cui ripararsi e dove potersi nutrire in tranquillità”.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti