Ultim'ora
Commenta

Camera Commercio, Auricchio
nominato commissario:
'Ora si lavora sui grandi temi'

Giandomenico Auricchio è stato nominato commissario Camera di Commercio di Cremona, con un decreto del ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli. Una nomina che era già nell’aria: “L’onorevole Luciano Pizzetti aveva già delineato che il commissario potessi essere io” spiega l’interessato. “A questo proposito lo ringrazio, così come ringrazio per la fiducia il ministro Patuanelli, nonché il presidente della Regione Lombardia Fontana e l’assessore Mattinzoli, in quanto la mia candidatura è passata da loro. E voglio ringraziare anche il consigliere Degli Angeli, per l’attenzione che negli ultimi mesi ha dato alle vicende camerali”.

Ma ora per Auricchio è il momento di rimboccarsi le maniche: “Come  commissario avrò i poteri della giunta e del consiglio, ma voglio cercare di fare una gestione allargata, sebbene informale, condividendo alcune scelte con le categorie economiche e sindacali, soprattutto sui grandi temi” sottolinea. “A partire dal bilancio preventivo 2021, che dovrò approvare già dalle prossime settimane. Con questa ripartenza la Camera di Commercio torna così alla piena efficienza dopo due mesi in cui è mancato l’organo politico. Sebbene a settembre, con giunta e consiglio, avevamo anticipati più possibile le scadenze, era ora di riprendere”.

Secondo tema sarà la ripresa del dialogo con le consorelle Pavia e Mantova, “per vedere come andare avanti col progetto di riforma” conclude il commissario. “Già dalla settimana prossima sono previste delle riunioni a livello ministeriale con le categorie economiche nazionali, per affrontare i problemi e sbloccare i vari ricorsi”.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti