Ultim'ora
Un commento

Ospedale in Fiera, Stocchetti
primario in rianimazione
In servizio anche Malara

C’è un cremonese d’adozione, il dott. Nino Stocchetti, a dirigere il reparto di rianimazione de ll’ospedale in Fiera a Milano. Stocchetti, nato a Busseto (Parma) ha infatti studiato a Cremona, al Liceo ‘Manin’, per poi sposarsi con una cremonese. In servizio, presso la struttura fortemente voluta da Regione Lombardia per curare i pazienti Covid, c’è anche Annalisa Malara, il medico anestesista che a Codogno che scoprì il cosidetto paziente 1.

Malara, che nel frattempo è stata insignita anche della nomina a Cavaliere al merito dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha quindi spiegato i motivi per cui ha scelto di lavorare in Fiera: “Abbiamo avuto la possibilità di venire qui su base volontaria. Vorrei restituire in questo modo l’aiuto preziosissimo e vitale che ci è stato dato a marzo quando per primi siamo stati invasi da pazienti covid che non saremmo riusciti a curare tutti”.

© Riproduzione riservata
Commenti