Ultim'ora
Commenta

La Colletta Alimentare
al tempo del covid:
donazioni tramite card

Un momento della passata edizione

La Colletta Alimentare non si ferma ma cambia volto, adeguandosi alle normative anti-covid: niente volontari fuori dai supermercati per raccogliere i prodotti alimentari, ma card-spesa con prezzi variabili che potranno essere acquistate e che verranno trasformate in cibo.

Il Centro Culturale Sant’Omobono organizza un incontro di presentazione di questa nuova modalità per venerdì 20 novembre alle ore 21:00, in diretta sul proprio canale YouTube al link: https://bit.ly/CollettaCR

Una Colletta dematerializzata, insomma, che vuole essere un tentativo per coniugare diritto al cibo e sicurezza sanitaria. La charity card riporterà il logo del Banco Alimentare, e sarà proposta in espositori alle casse dei punti vendita aderenti. Le card avranno 3 tagli di diverso valore (2 euro, 5 euro e 10 euro) e ciascun valore riporterà un codice a barre. Per attivare la donazione, sarà sufficiente far battere in cassa il codice a barre carrispondente al valore che si vuole donare.

Inoltre, ogni card potrà essere utilizzata più volte in uno qualsiasi dei supermercati aderenti all’iniziativa, ma sempre all’interno del periodo 21/11 e 8/12, passando nuovamente in cassa il codice a barre! A fine periodo Colletta il valore complessivo di tutte le card acquistate sarà convertito in cibo non deperibile come pelati, legumi, alimenti per l’infanzia, olio, pesce e carne in scatola e gli altri prodotti che maggiormente servono a chi si trova in difficoltà.

Come gli altri anni, gli alimenti (derivanti dal controvalore delle card acquistate) arriveranno nelle sedi Banco Alimentare territorialmente prossime e verranno distribuiti alle strutture caritative convenzionate con le consuete modalità.

Per chi è in zona rossa e avrà meno possibilità di uscire di casa, come a Cremona, sarà possibile fare la Colletta acquistando le card online, già da ora e fino all’8 dicembre su www.collettaalimentare.it.

© Riproduzione riservata
Commenti