Ultim'ora
3 Commenti

In via Lugo attiva la zona 30
Realizzati tre dossi
per rallentare il traffico

Erano state annunciate ed ora stanno gradualmente prendendo forma le ‘zone30’ nelle strade del quartiere Po, tipica zona residenziale dove però alcuni lunghi rettilinei invogliano a premere sull’acceleratore. Via Lugo è uno di questi e più volte il comitato di quartiere aveva sollecitato l’attenzione dell’amministrazione comunale. Da qualche giorno i dossi rallenta traffico sono stati realizzati, tre in tutto, il primo proprio in corrispondenza dell’incrocio con il percorso ciclabile e pedonale di viale Po, teatro in passato di alcuni incidenti.

Altre aree interessate al progetto esecutivo predisposto dai tecnici del Settore Lavori Pubblici e Mobilità Sostenibile, sono il centro storico e il quartiere Castello.

Nelle intenzioni del Comune la nuova soluzione “aumenta gli standard di sicurezza sia per il traffico ciclabile che per i dispositivi di micromobilità elettrica. L’intervento prevede l’estensione delle attuali zone 30 al nucleo storico cittadino compreso tra viale Trento Trieste, le vie Tofane, S. Maria in Betlem, Cadore, Massarotti, Spalato e Zara, nonché di estendere la zona 30 al quartiere Castello compreso tra le vie Massarotti, Ghinaglia, Spalato, Grado e Zara, oltre all’estensione dell’attuale zona 30 del quartiere Po nord anche al quartiere Po sud.

Le zone saranno interconnesse tra loro e con i percorsi ciclabili cittadini in modo da formare una fitta rete a disposizione della mobilità dolce con adeguati standard di sicurezza. L’attuazione del progetto verrà realizzata con l’installazione di segnaletica verticale in corrispondenza delle intersezioni agli accessi ed alle uscite dalle zone interessate”.

© Riproduzione riservata
Commenti