Ultim'ora
2 Commenti

Galimberti e Palazzi sollecitano
Regione e Ats: 'Quando e in che
quantità arriveranno i vaccini?'

L'ambulatorio vaccinale di via san Sebastiano
A fronte delle numerosissime segnalazioni sulla mancata fornitura di vaccini antinfluenzali, i sindaci di Cremona e Mantova, comuni capoluoghi dell’Ats Valpadana, hanno scritto all’assessore al Welfare Giulio Gallera e al direttore Ats Salvatore Mannino per chiedere precisi e urgenti chiarimenti rispetto ai vaccini antinfluenzali.
“A fronte – affermano Gianluca Galimberti e Mattia Palazzi  –  di annunci e resoconti sulla regolarità della campagna antinfluenzale, constatiamo ogni giorno da parte dei medici impegnati in prima linea sui nostri territori, la mancanza di vaccini sufficienti e la conseguente necessità di rinviare appuntamenti fissati con i pazienti, senza sapere spesso a quando.
“I cittadini ci chiedono e noi chiediamo a Regione e Ats: le scorte dei vaccini acquistate saranno sufficienti a coprire tutta la popolazione target, a cominciare dai soggetti fragili over 65 e in età pediatrica 0-6 anni? In quali tempi questa copertura prioritaria sarà garantita? Quando verranno vaccinati anche i cittadini over 60-64 anni? Quando è prevista la conclusione della campagna vaccinale? Quando è stata calendarizzata la vaccinazione degli anziani fragili ospitati nelle RSA dei nostri territori? Sono state acquistate, e in che quantità, ulteriori scorte per garantire anche la vaccinazione di altre fasce di popolazione?”
“Si tratta di domande – continuano i due sindaci – per nulla aleatorie ma concrete e circostanziate. Domande alle quali siamo certi che sapranno dare risposta con la tempestività e il rigore che la materia, e il momento, pretendono. “Intanto, lavoriamo sul tema vaccini influenzali anche con i sindaci del distretto. E cominciamo a porre anche la questione dei vaccini Covid per i quali serve al più presto organizzazione e coordinamento”.
Il tema era stato affrontato anche nell’incontro pubblico organizzato dei medici mercoledì scorso: domande e proposte fatte all’Ats e Asst alle quali non hanno mai ricevuto riscontro.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti