Ultim'ora
Un commento

Problemi irrisolti
al Maristella, nuovo
incontro con il Comune

Problemi “antichi” al Maristella, quartiere popoloso alle porte di Cremona. Qualche giorno fa, almeno per risolvere in parte e per programmare qualcosa, si è tenuto un incontro tra il presidente di quartiere, Pietro Ricci, e il suo direttivo, con gli assessori Rodolfo Bona, Simona Pasquali, e Barbara Manfredini e la Polizia Locale.

I residenti sono da anni esasperati per l’invasione di auto vicino al campo sportivo, gestito dalla società Sported Maris, che ad oggi conta 500 ragazzi iscritti. Per questo il presidente ha chiesto una soluzione con l’allargamento dell’attuale parcheggio, utilizzando una parte del campetto.

La società è incassata tra vie strette, dove spesso arrivano pullman che non riescono ad uscire o a fare manovra. Frequentemente capita che urtino le palizzate delle abitazioni o che le auto parcheggino nei passi carrai delle villette impedendo cosi ai proprietari di uscire.

Per questo il quartiere ha chiesto di rivedere tutta la viabilità di questa zona, posizionando anche dei cartelli di divieto di accesso ai pullman in via Corazzini.

L’altro grosso problema è quello della velocità del traffico: il presidente ha proposto di posizionare dossi o dissusori e ma preoccupa anche l’immissione delle auto sulla via Persico. A questo proposito è stata fatta la richiesta di modificare, se possibile, l’impianto semaforico.

Si chiede anche una soluzione per un tratto di via ciclabile, dove per circa 500 metri, nel tratto da via Porcellasco a via Santa Cristina, manca l’illuminazione. Il quartiere sostiene infine la necessità che gli amministratori si impegnino di persona in un sopralluogo, per rendersi conto delle problematiche che attagliano questo pezzo di periferia da anni.

“L’importante – ha spiegato il presidente del quartiere Pietro Ricci – è che si inizi a fare qualcosa. Non pretendiamo che venga fatto tutto subito, ma tutti questi problemi sono stati più volte segnalati purtroppo senza esito”.

© Riproduzione riservata
Commenti