Ultim'ora
Commenta

Banda dei distributori: furto
a segno a San Daniele,
sventato dai cc a Robecco

Una vera e propria banda specializzata nei furti ai distributori di carburante, quella che sta imperversando in questi giorni sul territorio Cremonese, con una serie di colpi, l’ultimo dei quali è stato sventato dai Carabinieri.

Il primo episodio risale alla notte tra il 21 e 22 febbraio, quando la banda è entrata in azione alla Keropetrol di San Daniele Po. sfondando la porta di ingresso dei locali con un mezzo agricolo.

Una volta all’interno,i malviventi hanno forzato il registratore di cassa e rubato 400 euro che vi erano custoditi. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, allertati da un istituto di vigilanza.

I militari hanno visionavano le registrazioni dell’impianto di videosorveglianza, da cui sono emerse le immagini della fuga dei ladri, a bordo di una Peugeot 307, risultata oggetto di furto, denunciato il 21 febbraio a Gavardo (Brescaa).

E’ quindi scattata una segnalazione di ricerca dell’auto in fuga. Questo ha permesso alle pattuglie di Castelverde e di Cremona di cogliere sul fatto la banda, intenta poco dopo a perpetrare un secondo colpo, presso la Ip di Robecco d’Oglio.

Qui alcuni soggetti con il volto travisato da passamontagna, mediante l’utilizzo di un mezzo agricolo, stavano tentando di scardinare la colonna per il pagamento del servizio rifornimento self-service.

Colti sul fatto, i criminali si sono dati alla fuga attraverso i campi, senza riuscire a rubare nulla e lasciando sul posto sia il mezzo agricolo, risultato provento di furto, sia la Peugeot 307.

Sono in corso indagini del caso per identificare i componenti della banda anche attraverso i rilievi tecnici sull’auto e sul mezzo agricolo rinvenuti.

© Riproduzione riservata
Commenti