Cronaca
Commenta7

Cremona per ora ancora in giallo, Galimberti: 'Servono passi avanti sui vaccini'

Soddisfazione da parte del sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti, per la permanenza della nostra città in zona gialla, almeno per ora. “Questa è una buona notizia per la salute e per le attività” scrive il primo cittadino sulla sua pagina Facebook.

“Questo deve farci essere tutti ancora più attenti e scrupolosi nel rispetto delle regole per continuare a tutelare la salute e non andare verso nuovi stop. L’appello quindi è quello di rispettare le limitazioni, sempre e ora ancora di più”.

Dall’altro lato, Galimberti, chiede però “un passo in avanti su vaccini e tracciamenti”, argomento su cui è già stata inviata una lettera ieri alla Regione.

“Lo screening preventivo nelle scuole deve funzionare meglio, anche come tempestività nel dare indicazioni a scuole e famiglie” sottolinea ancora il sindaco.

Ma non è tutto: “occorre accelerare con le vaccinazioni agli over80 e serve una risoluzione di alcune criticità: molti ci hanno segnalato difficoltà rispetto alla collocazione scelta (sesto piano dell’ospedale) e alcuni di Cremona ci hanno riferito di essere stati inviati a Crema per i vaccini”.

Rispetto al peggioramento della situazione in altre province,” serve sapere per tempo il ruolo del nostro ospedale (ospiterà ancora malati covid da altri territori? con quale riorganizzazione e con quali conseguenze per le attività non-covid?)”.

Infine, sulle fasi successive delle vaccinazioni, “vogliamo essere informati per tempo e con certezze per poter collaborare a luoghi e organizzazione, con attenzione alle fasce più deboli della popolazione”.

© Riproduzione riservata
Commenti