Cronaca
Commenta1

Sonepar Italia apre a Cremona un nuovo punto vendita di materiale elettrico elettrico

Inaugurato oggi a Cremona un nuovo punto vendita di Sonepar Italia, azienda specializzata nella distribuzione di materiale elettrico, leader in Italia, presente in Lombardia con altri 12 punti vendita. Il negozio, di 900 mq, con vendita al banco, area espositiva e magazzino con 3.500 articoli disponibili, è da oggi operativo in via della Fogarina 2, in zona industriale. A disposizione dei clienti, nel punto vendita, 5 professionisti tecnico-commerciali. Nel parcheggio esterno dello stabile è stata installata una colonnina elettrica, con doppio attacco e ricarica con potenza da 11 Kw, che sarà a disposizione di tutti coloro che vorranno fare un pieno alla propria auto.

Sonepar Italia, parte del gruppo francese Sonepar, dal 1988 nel nostro Paese, con sede a Padova, conta 150 punti vendita in 16 regioni italiane, 5 centri logistici e 2.000 dipendenti. L’azienda vende prodotti e componenti per l’automazione industriale e residenziale, materiale illuminotecnico, soluzioni di efficientamento energetico, sistemi per la sicurezza individuale, ferramenta e cavi.

Al taglio del nastro erano presenti il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti, l’assessore al Commercio Barbara Manfredini e il presidente di Sonepar Italia, Sergio Novello.

“Siamo soddisfatti – dichiara il Sindaco di Cremona, Gianluca Galimberti – che un’azienda come Sonepar apra nella nostra città, anche in momento come questo, ancora di incertezza generale, perché è certamente un segnale di ripartenza e ci auguriamo sia uno stimolo per le nostre economie locali, per il tutti i settori legati all’edilizia”.

“Questa apertura – commenta Sergio Novello, Presidente e Ad di Sonepar Italia – in un periodo così complicato, è fortemente voluta dall’azienda. Investire nella rete di vendita sui territori, per essere più vicini ai clienti, è per noi sempre molto importante. Il rapporto diretto è fondamentale nel nostro settore e si alimenta grazie alla professionalità e alle competenze delle persone che lavorano ogni giorno al fianco degli installatori. Cremona e la sua provincia comprendono un territorio molto produttivo che già conosciamo e tutte le iniziative legate all’Ecobonus hanno dato, certamente anche qui, una buona spinta ai cantieri edili”.

© Riproduzione riservata
Commenti