Lettere
Commenta

21 marzo giornata della
sindrome di Down, l'appello
di Provita Cremona

da Circolo territoriale Provita e Famiglia Cremona

Gentile Direttore,

Oggi, 21 marzo è la giornata mondiale della sindrome di Down. È la giornata per affermare che in una società inclusiva e non discriminatoria le persone valgono per ciò che sono e non per quello che sanno fare.

Vogliamo ricordare quanto sia importante e prioritario il sostegno alle famiglie che accolgono persone con la sindrome di Down per essere aiutate ad affrontare le loro difficoltà.

Vogliamo testimoniare che una vita un po’ più difficile non è una vita brutta o meno felice, anzi!

Le persone con sindrome di Down possono lavorare, fare sport, vivere e anche avere successo. Lo Stato deve sostenere queste famiglie finanziando ricerche per migliorare la loro vita e preoccupandosi che alle persone con SDD vengano riconosciuti, come da legislazione vigente: il diritto di andare a scuola, di divertirsi, di lavorare, di crescere e di realizzarsi a livello personale e sociale, il diritto di nascere.

Per questo esiste e vogliamo far conoscere anche tramite il suo giornale, SOS Disabili, la ns rete nata proprio per contrastare discriminazioni e ingiustizie. Potete contattarci, in caso di necessità economiche o legali, scrivendo a Info@provitaefamiglia.it.

Un grazie agli amici con SDD, perché ci insegnate ogni giorno cos’è l’amore vero. Grazie per i vostri sorrisi e abbracci, che ci testimoniano che la felicità è alla portata di mano di tutti.

© Riproduzione riservata
Commenti