Cronaca
Commenta3

Iniziative anti Covid, il Comune
arruola l'infettivologa Balotta

La dottoressa Claudia Balotta arruolata dal Comune fino al prossimo giugno per collaborare con i Servizi Sociali in tema di sensibilizzazione, informazione e formazione per la prevenzione del contagio da Covid-19 con particolare riferimento ai minori, agli anziani, alle persone con disabilità ed alla popolazione immigrata. L’incarico, che al contrario di quelli precedentemente svolti a titolo gratuito stavolta sarà retribuito, è stato assegnato dalla dirigente dei servizi sociali Eugenia Grossi.

La scienziata cremonese, che tutta Italia ha imparato a conoscere dallo scorso anno per aver guidato l’équipe del Sacco che ha isolato il coronavirus responsabile dell’infezione da Covid19, ha già collaborato con l’azienda Speciale Cremona Solidale per la promozione della campagna di vaccinazione tra ospiti e dipendenti, ma da questo mese rafforza la sua presenza nella comunità cremonese al fianco il Servizi Sociali nella progettazione degli interventi di tipo sociale ed educativo. Oltre alle categorie sociali a rischio emarginazione, gli interventi riguarderanno anche il settore scolastico comunale, ovvero scuole d’infanzia e nidi e la stessa Cremona Solidale dove proprio a fine marzo si è registrata una nuova impennata di contagi, sebbene tutti gli ospiti fossero vaccinati.

Lunghissimo il curriculum di Claudia Balotta, a cominciare dalla laurea in Medicina e Chirurgia, seguita dalle specializzazioni in Ricerche Farmacologiche presso l’istituto Mario Negri; in Immunologia e Allergologia all’Università degli studi di Milano; e in Malattie Tropicali, sempre a Milano. Titolare della docenza di Malattie Infettive presso il Policlinico dal 2003 al 2019, è stata responsabile di diversi progetti di ricerca del Ministero della Salute – Iss finalizzati alla lotta contro l’Aids, conducendo tra l’altro, nel 2012, uno specifico progetto triennale sulla resistenza ai farmaci antiretrovirali per il controllo della trasmissione dell’HIV a livello di popolazione.

Oltre alla vasta esperienza scientifica, Balotta nell’ultimo anno ha svolto a titolo volontario vari corsi divulgativi per Ats Valpadana e per il Comune di Cremona, sulle misure di salvaguardia in occasione della apertura dei centri estivi per ragazzi; è stata relatrice in corsi rivolti agli insegnanti, operatori scolastici delle scuole comunali e genitori quando sono state riaperte le scuole; e analogamente ha svolto incontri indirizzati agli operatori sportivi per la ripresa in sicurezza delle attività sportive.

Giuliana Biagi

© Riproduzione riservata
Commenti